Al momento stai visualizzando Come evitare le deformazioni nelle stampe 3D?

Come evitare le deformazioni nelle stampe 3D?

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Stampa 3D

Nella produzione di parti e prototipi stampati in 3D, la deformazione dei pezzi è uno dei maggiori problemi che possono insorgere durante il processo.

In questo articolo vi raccontiamo tutto quello che c’è da sapere sulla deformazione delle parti stampate in 3D. Inoltre, troverete anche strategie e tecniche efficaci per prevenire o correggere questo errore nel processo di stampa 3D.

Che cos’è il warping?

Il termine warping può essere tradotto in italiano come deformazione o piegatura, quindi è il termine utilizzato quando il primo strato di un pezzo si deforma e si stacca dalla superficie di stampa.

Le deformazioni si verificano di solito su pezzi grandi o lunghi, perché è qui che le sollecitazioni termiche nel pezzo diventano più forti e finiscono per staccare gli angoli.

Quali sono le cause di deformazione nella stampa 3D?

La deformazione delle parti stampate in 3D è un problema comune di questa tecnologia e può essere causata da diversi fattori. Alcune delle cause più comuni sono: 

  • Il livello della base: se la base non è in piano, è più probabile che la stampa si deformi quando la plastica si raffredda.
  • La temperatura della lettiera: se la lettiera è troppo fredda, la plastica può raffreddarsi troppo rapidamente e quindi deformarsi.
  • La geometria della stampa: le parti con geometrie complesse sono solitamente più soggette a deformazioni, in quanto hanno più punti di contatto con il letto, ovvero più aree soggette a raffreddamento e ritiro.
  • Il materiale di stampa: è importante notare che alcuni materiali sono più inclini alla deformazione rispetto ad altri (ad esempio, l’ABS).

Soluzioni per la deformazione nelle stampe 3D

Come già detto, anche se la deformazione delle parti stampate in 3D può essere un problema serio nel processo di stampa 3D, esistono modi per prevenirla e risolverla. Di seguito sono riportati alcuni esempi:

Regolazione della temperatura

Un modo per evitare la deformazione è regolare la temperatura della stampante e dell’ambiente circostante. Esistono diversi metodi per farlo:

In primo luogo, è possibile regolare il raffreddamento, poiché la maggior parte delle stampanti 3D attuali è dotata di una ventola di raffreddamento che aiuta a raffreddare il materiale durante la stampa. È essenziale regolare la velocità e la direzione del ventilatore per controllare la velocità di raffreddamento del materiale.

Un altro modo semplice per regolare la temperatura è l’uso di una piastra di costruzione riscaldata. In questo modo si evita che il materiale si raffreddi e si restringa troppo rapidamente. A questo punto, è importante notare che per utilizzare una piastra di costruzione riscaldata, è necessario disporre di una stampante con una base in grado di riscaldare.

La configurazione della fresa

Un’altra soluzione ottimale per evitare la deformazione delle parti stampate in 3D è quella di stampare più lentamente, in modo da dare al materiale più tempo per raffreddarsi e solidificarsi prima di aggiungere lo strato successivo. Si tratta di una tecnica particolarmente utile per i materiali che tendono a deformarsi.

A tal fine, è sufficiente regolare l’impostazione della velocità di stampa nel software della stampante 3D.

Tuttavia, è importante notare che la velocità ottimale dipende dal materiale utilizzato e dalla complessità della parte stampata.

Aderenza al letto

L’adesione al letto è un aspetto fondamentale per evitare deformazioni durante il processo di stampa 3D. L’uso di un adesivo adatto garantisce che il pezzo rimanga incollato durante il raffreddamento e quindi riduce i potenziali problemi di deformazione.

Aggiunta di bordi

Se dopo aver provato tutte le opzioni di cui sopra i pezzi continuano ad arricciarsi o a deformarsi, un’altra soluzione possibile è quella di aggiungere un bordo alle stampe. Questo aiuterà a tenere insieme i bordi del pezzo, che di solito sono alti solo pochi strati.

In Proto&Go! forniamo il miglior servizio per lo sviluppo dei vostri pezzi e prototipi attraverso la produzione additiva. Attraverso la nostra piattaforma online potete richiedere un preventivo per i vostri pezzi e il nostro team vi risponderà in meno di 24 ore.

Cosa state aspettando? Richiedete subito il vostro preventivo!